Istituto Statale Istruzione Superiore Gino Luzzatto

Istituto Statale Istruzione Superiore GINO LUZZATTO

Giorno della memoria 2018-img1Con la legge n. 211 del 20 luglio del 2000, il Parlamento italiano ha riconosciuto il 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti"

 

All'art. 2 si specifica che in occasione di tale giorno "sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere”. 

Le proposte dell’Istituto Luzzatto per il Giorno della Memoria , come da tradizione, sono state ampie ed articolate . 

Giorno della memoria 2018-img2Le classi del biennio sabato 27 gennaio 2018 hanno assistito alla rappresentazione teatrale , "L’amico ritrovato" tratta dalla novella di Fred Uhlman e in cui si narra di una amicizia tra due giovani, durante il periodo nazista. La proposta del Teatro Macondo è stata accolta con interesse e coinvolgimento. 

Lo spettacolo ha debuttato nel 2014, di e con Emilio Barone, regia di Emilio Barone e Massimiliano Ferrari. 

Durante la settimana successiva dal 2 febbraio al 5 febbraio le classi del triennio hanno partecipato a conferenze e presentazioni a cura del prof. LaPietra, professore di Italiano e storia ed esperto di Storia del Novecento:

  • "La Shoah attraverso le testimonianze dei sopravvissuti" 2 febbraio – Aula Magna
  • "Le leggi razziali in Italia e la Shoah" 3,4,5 febbraio – Aula Magna

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.