Concorso "La privacy: diritto umano nella società digitale". Menzione d'onore alla 2AT

Da diversi anni il Luzzatto partecipa agli interessanti concorsi proposti da "Programma il futuro", un progetto promosso dal Ministero della Pubblica Istruzione e realizzato dal Laboratorio Informatica e Scuola del Cini, ottenendo anche diverse vincite.

Anche quest'anno la prof.ssa Guerra ha guidato alcuni ragazzi della  2AT - Kevin, Alessia, Andrea, Giorgia e Marta - nella realizzazione di una App sul tema proposto dal concorso "La privacy: diritto umano nella società digitale",  concorso che ha ricevuto il patrocinio del Garante per la Protezione dei Dati Personali.

I nostri studenti si sono distinti tra i partecipanti ricenvendo una Menzione d'onore per la qualità del lavoro svolto.

menzione d'onore

Il Luzzatto rivolge i propri complimenti agli studenti per il risultato e per l'ottimo lavoro, svolto con attenzione, cura e impegno.

Si può vedere in funzione la app realizzata dai nostri studenti cliccando a questo link o  su sulla immagine seguente.

app 2at

Nell'era digitale, in cui tutti i nostri dati sono gestiti sotto forma di bit e i dispositivi digitali tracciano ogni nostra azione in rete, il tema della privacy rappresenta una priorità per tutti i cittadini. Diversi gli aspetti da considerare: come le nostre "tracce digitali" vengono trattate, da chi e con quali finalità, quali forme di controllo il cittadino può esercitare, nonché il possibile uso improprio dei dati. La privacy è un diritto umano da tutelare, dal momento che questi bit hanno a che fare con la vita delle persone, la loro identità personale e le relazioni sociali.
Proteggere i dati in un mondo ormai quasi completamente connesso significa, quindi, permettere il buon funzionamento della società. Più si riduce la privacy, infatti, più si facilita una sorveglianza generalizzata che mette a rischio la democrazia.
L'educazione alla privacy e lo sviluppo della sensibilizzazione su questo tema devono iniziare il prima possibile, accompagnando lo sviluppo delle competenze informatiche con la consapevolezza delle questioni etiche e sociali della cittadinanza digitale legate alla privacy.
[Descrizione tratta dalla pagina dedicata al concorso sul sito programmailfuturo.it]

 

Ultima modifica il 20-06-2022